Nuove frontiere: mix Case auto – big dei software

di Pierluigi Bonora

Del 18 maggio la lettera d’intenti, di questi giorni la firma dell’accordo tra Stellantis e Foxconn Technology Group che sancisce la nascita di Mobile Drive, joint venture paritetica per la fornitura di «soluzioni di cockpit dirompenti e intelligenti per il settore auto». La collaborazione tra il gruppo guidato da Carlos Tavares e il colosso di Taiwan della componentistica elettronica si concentrerà, di fatto, sulla fornitura di «una soluzione intelligente di abitacoli per vetture che rivoluzionerà le attuali convenzioni di progettazione e favorirà lo sviluppo di veicoli intelligenti connessi».
È la nuova importante conferma che il filone della mobilità elettrica, tra l’altro imposta dall’alto e con molti nodi ancora da sciogliere, non è il solo vedere concentrati i maggiori investimenti. Parallelamente cresce infatti quello della guida autonoma e della mobilità intelligente. Una svolta che vede il settore automobilistico stringere accordi con soggetti specializzati in altri business, nel caso specifico Foxconn con le sue importanti competenze nel mondo software e hardware, sempre più centrale nello sviluppo della nuova mobilità e destinatari di una fetta sempre più grande degli investimenti.
Ecco allora Mobile Drive concentrarsi sullo sviluppo di soluzioni di infotainment e telematica, nonché di una piattaforma di servizi cloud, con l’intento di fornire una soluzione completa di abitacolo «intelligente». Le innovazioni software portate da Mobile Drive, a questo punto, includeranno anche applicazioni basate sull’intelligenza artificiale, la navigazione, l’assistenza vocale, le operazioni di store e-commerce e l’integrazione dei servizi di pagamento. Le innovazioni hardware saranno invece legate all’abitacolo intelligente e alla scatola telematica.
Mobile Drive, in pratica, sarà in grado di creare servizi digitali automobilistici leader del settore e non solo a beneficio dell’offerta di Stellantis, «ma anche per i produttori di veicoli di terze parti». Da qui l’obiettivo di far diventare la joint venture Mobile Drive un leader globale nelle soluzioni di abitacoli intelligenti e veicoli connessi, aprendo così nuovi scenari che intersecheranno sempre più il comparto auto con altre realtà da una parte e dall’altra del mondo.

Like us on Facebook! Follow us on Twitter! Watch our Video! Follow us on Instagram!