Landi Renzo: sempre più sulla via dell’idrogeno

Landi Renzo: sempre più sulla via dell’idrogeno

di Cristiano Musi*

In un contesto di mercato sfidante e in continua evoluzione, con un settore automotive guidato da logiche sempre più green e dal rispetto di normative molto stringenti, con impatti significativi per tutti gli operatori del settore, chiudiamo l’anno con un utile netto in crescita, come gli altri principali indicatori economici. Siamo sempre più riconosciuti a livello internazionale come player di riferimento della gas mobility, sia dagli Oem, per lo sviluppo della loro gamma green (nel segmento Passenger Car e Mid-Heavy Duty) sia nel canale After Market, e abbiamo avviato le prime collaborazioni nel settore dell’idrogeno.

Nei primi mesi di quest’anno abbiamo inoltre siglato importanti accordi con operatori nazionali e internazionali per lo sviluppo della mobilità a gas. In particolare con Snam4Mobility, per dare impulso alla mobilità sostenibile a Cng (gas naturale compresso) in Italia, e con le principali società di gas distribution egiziane per lo sviluppo della mobilità a gas metano in Egitto, nel quale è coinvolta anche la nostra joint venture Safe&Cec S.r.l. La nostra partecipata, attiva nel settore della compressione del gas e del biometano, sia per trasporti che per usi industriali, sta investendo per lo sviluppo di soluzioni a idrogeno ed ha chiuso il 2019 con risultati in netto miglioramento rispetto agli anni precedenti, ponendo le fondamenta per una crescita.

Il Gruppo è inoltre impegnato da tempo nello sviluppo di soluzioni innovative per la mobilità a idrogeno, una tecnologia in cui crediamo molto, soprattutto se applicata all’Heavy Duty e ad altri settori del trasporto, essendo la soluzione energetica più pulita oggi a nostra disposizione.

*Amministratore delegato di Landi Renzo

(da Fuorigiri-il magazine online dell'automotive)

I commenti sono chiusi

Like us on Facebook! Follow us on Twitter! Watch our Video! Follow us on Instagram! Follow us on Linkedin!