Landi Renzo: il Covid-19 non ferma la ricerca

di Cristiano Musi, amministratore delegato di Landi Renzo

Dopo un trend di crescita del Gruppo negli ultimi tre anni, ci troviamo a subire le ripercussioni di questa pandemia, con il lockdown che ha chiaramente impattato sulle vendite del primo trimestre, nonostante nel mese di marzo avessimo un portafoglio di molto superiore a quello dello stesso periodo del 2019. Siamo entrati in questa fase con una buona solidità finanziaria e questo ci ha consentito di affrontare al meglio la situazione.

Abbiamo continuato a focalizzarci sui nostri clienti e al contempo, assieme alla squadra, abbiamo da subito avviato una serie di misure volte sia ad una gestione efficiente delle operation, con un’attenzione alla riduzione dei costi e alla gestione della supply chain, che al proseguimento delle attività di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti e di nuovi progetti.

Peraltro nel mese di marzo ci siamo aggiudicati, assieme all’Università di Modena e Reggio Emilia, un bando della Regione Emilia Romagna per sviluppare studi e ricerche sui sistemi di celle a combustibile e produzione di idrogeno, che si aggiunge a un grant ottenuto negli Stati Uniti da Landi Usa per lo sviluppo di soluzioni tecnologiche “near zero emission” applicate ai nuovi motori a gas “7.3 litri”, che verranno lanciati nei prossimi anni negli States.

La ricerca continuerà a essere al centro della nostra attività, e ancora di più in questo momento storico in cui l’innovazione è il vero driver di crescita. Siamo altresì convinti che questa pandemia ci abbia reso ancora più consapevoli dell’importanza del rispetto per l’ambiente e della necessità di sviluppare soluzioni di mobilità sostenibile, in cui il gas e l’idrogeno avranno un ruolo determinante.

Sul fronte della distribuzione gas, anche in questo primo trimestre dell’anno la nostra joint venture SAFE&CEC S.r.l. ha continuato a essere in utile e a registrare una crescita delle vendite, forte di un portafoglio ordini superiore ai 50 milioni di euro, in grande crescita rispetto al 2019, che ancora una volta conferma la forte presenza sul mercato del Gruppo e il grande potenziale del business.

Like us on Facebook! Follow us on Twitter! Watch our Video! Follow us on Instagram!